Utilizziamo i nostri cookie e quelli di terzi per migliorare i nostri servizi, tramite la personalizzazione del suo accesso alla nostra pagina e l’analisi anonima delle sue abitudini di navigazione.

Se continua a navigare, consideriamo che ne accetta l’uso.

Può ottenere ulteriori informazioni premendo QUI.

Come mantenere la rubinetteria senza rovinarla


Normalmente pensiamo che la rubinetteria, sia in bagno che in cucina, sia molto resistente e non abbia bisogno di cure. È resistente, ma se vogliamo conservarla per molto tempo dobbiamo controllarla spesso e realizzare una manutenzione frequente.

La finitura più comune delle rubinetterie di ottone è la cromatura tramite elettrodeposizione, che combina strati di nichel e cromo. Una delle sue proprietà chimiche più apprezzate quando viene esposta agli effetti ambientali è che si autoprotegge con uno strato o pellicola senza pori altamente resistente.

È vero che la cromatura risulta molto resistente alla corrosione, anche se si deve fare attenzione, poiché si può danneggiare con alcuni prodotti di pulizia abrasivi come l'acido solforico, l'acido cloridrico, l'ammoniaca e la candeggina, che provocano un deterioramento prematuro del materiale, sia se vengono applicati direttamente sulla superficie della rubinetteria che soltanto con i vapori (se vengono utilizzati vicino al rubinetto). Anche la soda caustica, il benzolo, l'acquaragia, l'acetone e l'alcol, ovvero prodotti o detergenti che possono essere molto tossici e abrasivi, devono rimanere lontani dalla rubinetteria. 

L'acqua quando evapora, specialmente se contiene molto calcare, lascia sulla superficie cromata particelle cristallizzate che danneggiano la rubinetteria, rovinando il rivestimento o macchiandolo di muffa, quindi si consiglia di pulire regolarmente i rubinetti per evitare che si depositi il calcare. È importante non utilizzare paglietta per lavare i piatti poiché rigano la superficie. Puoi applicare una spugna morbida con acqua e qualche goccia di sapone neutro per pulire la parte esterna del rubinetto. Dopo sciacqua con un panno di cotone umido e asciuga e lucida con un panno o straccio.

Non utilizzare prodotti con applicazione spray, poiché la nebulizzazione può penetrare nelle aperture e separazioni degli accessori e può provocare danni.

Le nostre rubinetterie superano la norma europea UNE-EN 248 dei rivestimenti Punto 5.1 prova di resistenza alla corrosione e sono accreditate nei certificati di qualità.

HAI ANCORA BISOGNO DI AIUTO?
Compili il modulo di Assistenza tecnica affinché il team di TRES possa risolvere le anomalie riguardanti i suoi prodotti.